25 febbraio 2017

Gennaio 2017 >>> quasi in due facciate!

consiglio-regionale-lombardia-votazione-elettronica

Le mie attività in commissione, consiglio … ma non solo

10/01/2017 – consiglio
QT 1357 su moschee: come vengono definiti i criteri di catalogazione attivita’ culturali/pratiche religiose
In Consiglio regionale della Lombardia ho presentato una interrogazione (QT) per chiedere spiegazioni sulla mappatura delle moschee regionali operata dall’assessorato guidato da Viviana Beccalossi. Non si capiscono i criteri di quella mappatura come non si capisce in che modo si pensi di tirare fuori numeri rilevanti dal momento che meno della metà dei Comuni lombardi ha partecipato a quella mappatura. Sembra come al solito un’operazione più ideologica che altro. 
Nella mia replica ho ripreso le parole di Angelo Scola che ricorda come senza luoghi di culto non ci possa essere libertà di culto. E negarli non significa rendere un territorio più sicuro, ma anzi rischia di non consentire quella trasparenza che può permettere agli stessi mussulmani praticanti di isolare all’interno delle loro comunità i possibili soggetti potenzialmente a rischio radicalizzazione e più pericolosi
Link all’intervista

E’ stata approvata inoltre all’unanimità la mozione del collega Michele Busi per invitare la Giunta Regionale a campagne di informazione sulle infezioni da HIV, per la possibilità di effettuare controlli gratuiti e sulle modalità di trasmissione dell’infezione …..
“Hiv: almeno due casi al giorno, quasi sempre inconsapevoli.Da regione lombardia campagna informativa sui test gratuiti grazie alla mozione del patto civico mozione”

11/01/2017 – riunione con Guido De Vecchi sulla situazione Aler Rozzano
Ieri insieme a Chiara Cremonesi ho incontrato qui in Regione Lombardia alcuni rappresentanti e inquilini delle case popolari di Rozzano. La situazione oggi è veramente difficile perché oltre a i soliti problemi irrisolti di delinquenza, manutenzione ordinaria e straordinaria ora si trovano pure al freddo a causa dell’insufficienza del teleriscaldamento. E oltre al danno pure la beffa di pagare tariffe per il riscaldamento più alte di tutti gli altri inquilini lombardi. Porterò il Consiglio regionale della Lombardia a conoscenza della situazione e cercherò di strappare un impegno di spesa in termini di manutenzione!

16/01/2017 – Brescia
Con la Commissione Carceri sono stata in visita alla Casa Circondariale di Canton carcere BresciaMombello. E’ stata una giornata importante e costruttiva durante la quale, parlando con gli operatori della struttura, sono emerse le criticità di un edificio ormai vecchio di un secolo che necessita di manutenzione anche straordinaria, ora che quella ordinaria non è più sufficiente. Per il 2017 si vorrebbero incrementare le attività rivolte ai giovani, soprattutto con possibilità di introdurre anche di lavori semplici (visto che i periodi medi di detenzione sono brevi) che necessitano di un periodo di formazione piuttosto corto.
In questa struttura il monitoraggio sulla radicalizzazione dei detenuti è già in atto da tempo ma il mediatore culturale è presente solo 5 ore alla settimana e ci sono voluti quasi due anni per avere un rappresentante religioso

In serata ho partecipato alla cerimonia di consegna del Premio Giorgio Ambrosoli. Le P_20170116_203536persone premiate sono imprenditori, giornalisti, professionisti, presidi, sportivi e dipendenti che con atti coraggiosi di normalità si sono opposti a pressioni di stampo mafioso, di insabbiamento o che hanno divulgato fra i giovani studenti idee e soprattutto prassi di comportamento ispirato alla legalità. Figure che stimolano ad agire bene e che rappresentano quanto di onesto esiste in tutto il Paese. Una serata che mi lascia il ricordo soprattutto delle parole di Annalori Ambrosoli: “La nostra società ha bisogno di guardare al futuro con più positività, e queste testimonianze, di persone che fanno e non commemorano, ci ricordano che, quando si agisce con integrità e responsabilità e si opera secondo i canoni della professionalità, non si è mai soli”. Link all’articolo

19/01/2017 – incontro tra il card. Scola e rav Rabbino Alfonso Arbib
Prima visita ufficiale, nella giornata del dialogo ebraico-cristiano, fra il Card. Angelo P_20170117_201719_HDRScola ed il rabbino rav Alfonso Arbib a coronare un dialogo che è iniziato molti anni fa con cui si è voluto superare una lunghissima storia di incomprensioni che a volte si sono trasformate in tragedie. Un tema importante che hanno toccato è stato il rapporto con Gerusalemme, un tema che deve essere centrale nel dialogo ebraico cristiano
e nel dialogo inter religioso in generale, anche con il mondo islamico. Un legame, quello Cattura_01tra il popolo ebraico e la terra di Israele, sottolineato con forza anche dal rabbino capo di Milano: “Questo rapporto con Gerusalemme e con la Terra d’Israele è parte integrante della spiritualità ebraica, dell’anima ebraica. Per questo motivo chi nega questo legame, come è avvenuto in alcune decisioni di organismi internazionali, non intacca solo un governo o uno stato ma le radici stesse dell’ebraismo”.

19/01/2017 – un commento su area C
Una diminuzione di circa il 5% del traffico nel 2016 e circa 7 milioni di ricavi in più rispetto al previsto: questo il bilancio dell’Area C nel Comune di Milano | Palazzo Marino. Importante che questi introiti siano destinati a favore della mobilità sostenibile e del trasporto pubblico. Ugualmente importante che l’assessore Marco Granelli non si dimentichi del prolungamento della M4 verso Buccinasco/Corsico. Link.

21/01/2017 – “fiaccola della  legalità”
Federica MeP_20170121_103644_HDRrlo consigliera di “BeppeSala Noi Milano” in Municipio 3 mi ha invitato al passaggio della “fiaccola della  legalità” dal Municipio 3 al Municipio 9 alla presenza del nostro sindaco e della presidente M3 Caterina Antola. E’ stata una bella cerimonia anche perché erano presenti i ragazzi di due licei della zona che sono il nostro futuro. Presenti i presidenti dei municipi che hanno tenuto la fiaccola precedentemente. Grazie Federica.

24/01/2017 – in consiglio
Sono intervenuta in Consiglio regionale sul termovalorizzatore in Valmadrera appoggiando la Risoluzione nelle sue richieste di attivazione di un tavolo di lavoro tra Regione e ditta Silea che monitori l’andamento dell’iter di realizzazione con particolare riguardo all’indagine epidemiologica agli impatti generati sulla salute, alle ricadute degli inquinanti e alla ricognizione degli impianti domestici da sostituire, come, anche dalle richieste dei cittadini che abitano la zona e che devono essere oggetto di ulteriore riflessione prima di avviare processi che fra 10 anni potremmo rimpiangere e che porteranno ad inasprire una situazione già pesante per la vivibilità della zona.

24/01/2017 – cyber-bullismo: c’è la legge
Purtroppo il fenomeno del bullismo si è modernizzato: non possiamo “cancellare” i soprusi effettuati via web che possono però passare dalla realtà virtuale a vita vissuta! Non abbassiamo la guardia!

Prevenzione e contrasto al bullismo: è legge regionale. Un commento e dettagli al link:

 

27-28/01/2017 – ISPI – Istituto Superiore Politica Internazionale
Fine settimana dedicato a un corso ISPI su Energia e cambiamenti climatici: ruolo e politiche dell’Unione europea tra processo negoziale e citizens engagement. Da una parte affronteremo l’intricata gabbia delle complesse norme UE che danno vita ad un complesso quadro politico-legislativo atto a contrastare l’aumento della temperatura globale e a ridurre le emissioni di gas “climalteranti”. Dall’altro ci confronteremo con le esigenze stringenti delle municipalità italiane che si trovano ad affrontate nel quotidiano il problema dello sforamento delle soglie previste per la concentrazione di particolato sottile. Anche il comune di Milano è da parecchi giorni fuori soglia per il PM10

Nelle commissioni

Commissione IBilancio e programmazione
Nel corso della seduta, si è discusso del PDL n. 0216 (di disciplina degli interventi in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del “bullismo” che è stato approvato nella sua parte finanziari e che verrà presentato nel prossimo consiglio del 24 gennaio.
E’ stato illustrato dal relatore il PDL n. 0231 (istitutivo del fattore famiglia lombardo), che dovrebbe comportare una correzione dell’ISEE nazionale in base anche al numero dei figli. L’esame del progetto di legge proseguirà nelle prossime sedute e con le audizioni delle direzioni coinvolte e di varie associazioni

Commissione V – Territorio ed infrastrutture
Ha avuto luogo l’audizione con le associazioni delle imprese del settore e quelle ambientaliste in merito al PDL n. 0112 (relativo a disposizioni in materia di collocamento di cartelli e di mezzi pubblicitari). Nella successiva seduta è stato deciso di rinviare l’esame di questo progetto di legge.
Si è poi svolta l’audizione con vari soggetti in ordine al PDL n. 0258 (relativo al recupero dei piani seminterrati esistenti).
Ha avuto luogo l’audizione con vari soggetti in merito alle tempistiche e alle difficoltà inerenti alla ricostruzione del sovrappasso di Isella/Civate, dopo il crollo del ponte di Annone sulla SS36.
E’ stato illustrato dal relatore il PAR n. 0115 (di modifica al Regolamento regionale n. 6/2014 di disciplina dei servizi di noleggio di autobus con conducente).

Commissione VI – Ambiente e protezione civile
E’ stato illustrato il PDL n. 0317 (contenente nuove norme per il sostegno e la valorizzazione del personale volontario del Corpo nazionale dei vigili del fuoco). Si sono svolte varie alcune audizioni.
È stata quindi approvata all’unanimità la proposta di risoluzione relativa a modifica e contestuale riesame, relativamente al rinnovo dell’autorizzazione ambientale integrata, già rilasciata alla Ditta “Silea S.p.A.”, gestore dell’inceneritore di Valmadrera (LC). Verrà presentata nel prossimo consiglio.
Ha avuto luogo l’audizione con il Prof. G. Di Silvestro in merito alla presentazione del progetto di nuovi materiali geopolimerici da residui solidi dei rifiuti urbani.
Prosegue la discussione della proposta di risoluzione sul ruolo della Regione nei confronti dei Piani di emergenza comunali, di cui e’ stata approvata la risoluzione che verrà presentata in consiglio per l’approvazione.

Commissione Lombardia Svizzera
Si è riunito l’Ufficio di Presidenza. Nel corso della successiva seduta, è iniziata l’istruttoria in merito alle determinazioni relative al prossimo incontro con il Gran Consiglio del Canton Ticino.

Comitato paritetico di controllo e valutazione
Da dicembre sono membro del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione che esercita la funzione di controllo sull’attuazione delle leggi e valutazione degli effetti delle politiche regionali ed è stato istituito dal Consiglio regionale.
E’ stata presentata la relazione sullo stato di attuazione delle iniziative: ”Piano regionale delle aree protette, Norme per l’istituzione e la gestione delle riserve, dei parchi e dei monumenti naturali nonché delle aree di particolare rilevanza naturale e ambientale”