3 gennaio 2018

Gori sul trasporto pubblico

M5

31 dic. 2017

Ecco perché mi piace Giorgio Gori: un programma chiaro su punti – come il trasporto pubblico – che sono anche al centro del mio impegno! 

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha ragione: il trasporto pubblico lombardo merita più risorse, e sin d’ora gli assicuro il mio impegno in Regione per ottenere ciò che in questi anni la Giunta Maroni non è stata in grado di portare a casa. Consideriamo il trasporto pubblico strategico per la vita delle persone, per il lavoro e per il contrasto dell’inquinamento atmosferico, a maggior ragione nelle realtà urbane e soprattutto a Milano, su cui oggi gravita la gran parte del traffico regionale. Per questo il trasporto pubblico su ferro e su gomma richiede un finanziamento adeguato. Oggi la Lombardia riceve il 17% del fondo nazionale dei trasporti, che poi ripartisce alle agenzie del trasporto pubblico: meno di quanto le spetterebbe in base alla crescita del numero dei viaggiatori trasportati, al numero di occupati nel settore e alla capacità di recuperare risorse dalla bigliettazione. Sulla base di questi parametri, a cui si dovrebbe sommare un’adeguata considerazione degli investimenti, apriremo una trattativa col governo per ottenere almeno il 20% del FNT (Fondo Nazionale trasporti, n.d.r), e nel frattempo faremo funzionare meglio le agenzie territoriali. Garantisco a Beppe Sala e ai lombardi il mio impegno in Regione per questo obiettivo.    Giorgio Gori.