politica

26 Aprile 2017

Ambrosianeum: ricostruire il paese – IV puntata.

Ciclo di Incontri: Ricostruire il Paese 4: dove siamo e dove vogliamo andare. “Ricostruire il Paese: dipende da noi è organizzato per il quarto anno consecutivo dalla Fondazione Culturale Ambrosianeum e affronta i nodi del momento socioeconomico e politico attuale a partire dai più gravi problemi irrisolti e dalla nostra appartenenza all’Europa e all’euro. Quindi approfondisceContinua

22 Novembre 2016

Donne e Leadership: il mio intervento per punti

Parlando di parità di genere e di leadership femminile anche io voglio riferirmi a spunti e riflessioni che mi derivano  (prima di essere consigliera regionale) dalla mia concreta esperienza come quadro in una azienda – multinazionale italo/francese che opera in campo altamente tecnologico ad alto investimento (elettronica, circuiti integrati, sensori). 10000 persone in Italia (5KContinua

13 Maggio 2015

IL CIVISMO E IL FUTURO DI MILANO

Il Movimento Milano Civica -MMC-,anche in segno di consolidamento e rafforzamento dell’immagine costruita con l’impegno e con il riscontro elettorale, si candida a continuare ad essere un protagonista proattivo nella vita politico-amministrativa di questa città.

23 Gennaio 2015

Ricostruire il Paese dipende da noi: un anno dopo

A circa un anno di distanza dal ciclo di incontri “Ricostruire il Paese: dipende da noi”, l’Ambrosianeum ripropone il tema per fare il punto sulla situazione e ridare slancio all’impegno di ciascuno, mettendo a fuoco i cambiamenti nel frattempo intervenuti, i fattori ostacolanti e i passi prioritari di un processo che richiede lucidità, coesione, tenacia,Continua

25 Giugno 2014

Riavvicinare i cittadini alle istituzioni: Open Government

Riavvicinare i cittadini alle istituzioni è il must del momento. Se ne stanno occupando praticamente tutti e con linguaggi diversissimi: dalla politica tradizionale, che perde terreno e credibilità, fino alle istituzioni più blasonate, che cercano di porre rimedio al decennale ritardo infrastrutturale che spinge l’Italia ai margini della competitività e dei parametri minimi di sviluppoContinua